La Scuola

“La scuola dell’infanzia, senza scopo di lucro, si propone di accogliere ed educare i bambini del comune di Seveso,e se possibile, quelli dei comuni limitrofi, in età dai 3 ai 6 anni  senza discriminazione di razza, religione, censo e lingua, fornendo loro un’educazione fisica,intellettuale e morale, con finalità e criteri metodologici di una moderna pedagogia volta all’educazione integrale della persona, secondo un progetto educativo cristianamente ispirato ed in armonia con i principi della Costituzione”

(dallo statuto della scuola).

 

Il nostro scopo è quello di collaborare con i genitori affinché lo sviluppo dei bambini in tutti i suoi aspetti (fisico, intellettuale, spirituale…) possa avvenire secondo la crescita globale della loro persona. Attraverso la scuola intendiamo favorire l’approfondimento dei valori ricevuti, presentare la realtà che via via si apre agli occhi dei bimbi nelle sue connotazioni positive, affinché attraverso l’incontro con adulti e bambini inizialmente estranei, possa far fare loro un’esperienza arricchente che  testimoni che anche il ‘fuori della casa’ può essere buono.

Da quanto detto il metodo sarà quello di instaurare un rapporto personale con ogni bambino, di porre attenzione alle tappe di sviluppo delle diverse età e di progettare esperienze che tenendo conto di tutti gli aspetti dello sviluppo (il movimento, il linguaggio, la curiosità e il desiderio di scoprire, la socialità).

Esperienze che offrano la possibilità di integrare ogni funzione con il significato che può avere oggi, per un bambino incontrare importanti adulti di riferimento -gli educatori- , amici e attività in cui scoprire il significato di cose e relazioni.

 

 

La Scuola dell’Infanzia si propone come obbiettivo generale la formazione integrale della personalità del bambino, attraverso il raggiungimento dei seguenti traguardi:

  • identità che si determina in base ai valori culturali e religiosi che la famiglia e l’ambiente vicino al bambino gli trasmettono;

  • autonomia intesa come capacità di scelta e libertà, rispettando sè stessi, gli altri e l’ambiente;

  • competenza che si concretizza nei primi contatti con i sistemi simbolico-culturali grazie ai quali l’uomo esprime il bisogno di organizzare la propria vita, di esplorare e di dare valore alla realtà. Elemento qualificante è, in questo ambito, l’educazione religiosa.

  • Facebook Social Icon
Seguici su Facebook